Informazione

34.2: Nutrizione e produzione di energia - Biologia


Abilità da sviluppare

  • Spiega perché la dieta di un animale dovrebbe essere equilibrata e soddisfare le esigenze del corpo
  • Definire i componenti primari del cibo
  • Descrivere i nutrienti essenziali richiesti per la funzione cellulare che non possono essere sintetizzati dal corpo animale
  • Spiega come l'energia viene prodotta attraverso la dieta e la digestione
  • Descrivi come i carboidrati e l'energia in eccesso vengono immagazzinati nel corpo

Data la diversità della vita animale sul nostro pianeta, non sorprende che anche la dieta animale vari in modo sostanziale. La dieta animale è la fonte dei materiali necessari per costruire il DNA e altre molecole complesse necessarie per la crescita, il mantenimento e la riproduzione; collettivamente questi processi sono chiamati biosintesi. La dieta è anche la fonte di materiali per la produzione di ATP nelle cellule. La dieta deve essere equilibrata per fornire i minerali e le vitamine necessari per la funzione cellulare.

Requisiti alimentari

Quali sono i requisiti fondamentali della dieta animale? La dieta animale dovrebbe essere ben bilanciata e fornire i nutrienti necessari per la funzione corporea e i minerali e le vitamine necessari per mantenere la struttura e la regolazione necessarie per una buona salute e capacità riproduttiva. Questi requisiti per un essere umano sono illustrati graficamente nella Figura (PageIndex{1}).

Connessione quotidiana: muoviamoci! Campagna

L'obesità è un'epidemia in crescita e il tasso di obesità tra i bambini è in rapido aumento negli Stati Uniti. Per combattere l'obesità infantile e garantire che i bambini inizino la vita in salute, la first lady Michelle Obama ha lanciato Let's Move! campagna. L'obiettivo di questa campagna è educare i genitori e gli operatori sanitari a fornire un'alimentazione sana e incoraggiare stili di vita attivi alle generazioni future. Questo programma mira a coinvolgere l'intera comunità, compresi genitori, insegnanti e operatori sanitari per garantire che i bambini abbiano accesso a cibi sani (più frutta, verdura e cereali integrali) e consumino meno calorie da alimenti trasformati. Un altro obiettivo è garantire che i bambini svolgano attività fisica. Con l'aumento della visione della televisione e delle attività fisse come i videogiochi, gli stili di vita sedentari sono diventati la norma. Ulteriori informazioni su www.letsmove.gov.

​​​​​​Precursori organici

Le molecole organiche necessarie per la costruzione del materiale cellulare e dei tessuti devono provenire dal cibo. I carboidrati o gli zuccheri sono la fonte primaria di carbonio organico nel corpo animale. Durante la digestione, i carboidrati digeribili vengono infine scomposti in glucosio e utilizzati per fornire energia attraverso le vie metaboliche. I carboidrati complessi, inclusi i polisaccaridi, possono essere scomposti in glucosio attraverso modificazioni biochimiche; tuttavia, gli esseri umani non producono l'enzima cellulasi e non hanno la capacità di derivare il glucosio dalla cellulosa polisaccaridica. Negli esseri umani, queste molecole forniscono la fibra necessaria per spostare i rifiuti attraverso l'intestino crasso e un colon sano. La flora intestinale nell'intestino umano è in grado di estrarre parte del nutrimento da queste fibre vegetali. Gli zuccheri in eccesso nel corpo vengono convertiti in glicogeno e immagazzinati nel fegato e nei muscoli per un uso successivo. Le riserve di glicogeno vengono utilizzate per alimentare sforzi prolungati, come la corsa su lunghe distanze, e per fornire energia durante la carenza di cibo. Il glicogeno in eccesso può essere convertito in grassi, che vengono immagazzinati nello strato inferiore della pelle dei mammiferi per l'isolamento e l'accumulo di energia. I carboidrati digeribili in eccesso vengono immagazzinati dai mammiferi per sopravvivere alla carestia e favorire la mobilità.

Un altro requisito importante è quello dell'azoto. Il catabolismo proteico fornisce una fonte di azoto organico. Gli amminoacidi sono gli elementi costitutivi delle proteine ​​e la scomposizione proteica fornisce amminoacidi che vengono utilizzati per la funzione cellulare. Il carbonio e l'azoto che ne derivano diventano gli elementi costitutivi di nucleotidi, acidi nucleici, proteine, cellule e tessuti. L'azoto in eccesso deve essere eliminato in quanto tossico. I grassi aggiungono sapore al cibo e promuovono un senso di sazietà o pienezza. I cibi grassi sono anche importanti fonti di energia perché un grammo di grasso contiene nove calorie. I grassi sono necessari nella dieta per favorire l'assorbimento delle vitamine liposolubili e la produzione di ormoni liposolubili.

Nutrienti essenziali

Mentre il corpo animale può sintetizzare molte delle molecole necessarie per funzionare dai precursori organici, ci sono alcuni nutrienti che devono essere consumati dal cibo. Questi nutrienti sono definiti nutrienti essenziali, nel senso che devono essere mangiati e il corpo non può produrli.

L'acido alfa-linolenico omega-3 e l'acido linoleico omega-6 sono acidi grassi essenziali necessari per produrre alcuni fosfolipidi di membrana. Le vitamine sono un'altra classe di molecole organiche essenziali che sono necessarie in piccole quantità per il funzionamento di molti enzimi e, per questo motivo, sono considerate coenzimi. L'assenza o i bassi livelli di vitamine possono avere un effetto drammatico sulla salute, come indicato nelle tabelle seguenti. Sia le vitamine liposolubili che quelle idrosolubili devono essere ottenute dal cibo. I minerali, elencati nella tabella sottostante, sono nutrienti essenziali inorganici che devono essere ottenuti dal cibo. Tra le loro numerose funzioni, i minerali aiutano nella struttura e nella regolazione e sono considerati cofattori. Alcuni amminoacidi devono anche essere procurati dal cibo e non possono essere sintetizzati dall'organismo. Questi amminoacidi sono gli amminoacidi “essenziali”. Il corpo umano può sintetizzare solo 11 dei 20 aminoacidi necessari; il resto deve essere ottenuto dal cibo. Gli amminoacidi essenziali sono elencati nella tabella seguente.

Tabella (PageIndex{1}): Vitamine essenziali idrosolubili
VitaminaFunzioneLe carenze possono portare aFonti
vitamina B1 (tiamina)Necessario all'organismo per elaborare lipidi, proteine ​​e carboidrati Il coenzima rimuove la CO2 da composti organiciDebolezza muscolare, Beriberi: ridotta funzionalità cardiaca, problemi al SNCLatte, carne, fagioli secchi, cereali integrali
vitamina B2 (Riboflavina)Svolge un ruolo attivo nel metabolismo, favorendo la conversione del cibo in energia (FAD e FMN)Crepe o piaghe sulla superficie esterna delle labbra (cheliosi); infiammazione e arrossamento della lingua; infiammazione della pelle umida e squamosa (dermatite seborroica)Carne, uova, cereali arricchiti, verdure
vitamina B3 (Niacina)Utilizzato dall'organismo per liberare energia dai carboidrati e per elaborare l'alcol; necessario per la sintesi degli ormoni sessuali; componente del coenzima NAD+ e NADP+Pellagra, che può provocare dermatiti, diarrea, demenza e morteCarne, uova, cereali, noci, patate
vitamina B5 (Acido pantotenico)Aiuta a produrre energia dagli alimenti (lipidi, in particolare); componente del coenzima AAffaticamento, scarsa coordinazione, ritardo della crescita, intorpidimento, formicolio alle mani e ai piediCarne, cereali integrali, latte, frutta, verdura
vitamina B6 (Piridossina)La vitamina principale per la lavorazione di aminoacidi e lipidi; aiuta anche a convertire i nutrienti in energiaIrritabilità, depressione, confusione, piaghe o ulcere della bocca, anemia, spasmi muscolariCarne, latticini, cereali integrali, succo d'arancia
vitamina B7 (biotina)Utilizzato nel metabolismo energetico e degli aminoacidi, nella sintesi dei grassi e nella scomposizione dei grassi; aiuta il corpo a utilizzare lo zucchero nel sanguePerdita di capelli, dermatite, depressione, intorpidimento e formicolio alle estremità; disturbi neuromuscolariCarne, uova, legumi e altre verdure
vitamina B9 (Acido folico)Aiuta il normale sviluppo delle cellule, specialmente durante lo sviluppo fetale; aiuta a metabolizzare nucleici e aminoacidiLa carenza durante la gravidanza è associata a difetti alla nascita, come difetti del tubo neurale e anemiaVerdure a foglia verde, integrale, frutta, noci, legumi
vitamina B12 (cobalamina)Mantiene il sistema nervoso sano e aiuta con la formazione delle cellule del sangue; coenzima nel metabolismo degli acidi nucleiciAnemia, disturbi neurologici, intorpidimento, perdita di equilibrioCarne, uova, prodotti animali
Vitamina C (acido ascorbico)Aiuta a mantenere il tessuto connettivo: osso, cartilagine e dentina; rinforza il sistema immunitarioScorbuto, che provoca sanguinamento, perdita di capelli e denti; dolore articolare e gonfiore; guarigione ritardata della feritaAgrumi, broccoli, pomodori, peperoni rossi dolci

Tabella (PageIndex{2}): Vitamine Essenziali liposolubili

VitaminaFunzioneLe carenze possono portare aFonti
Vitamina A (Retinolo)Fondamentale per lo sviluppo di ossa, denti e pelle; aiuta a mantenere la vista, migliora il sistema immunitario, lo sviluppo fetale, l'espressione genicaCecità notturna, disturbi della pelle, immunità ridottaVerdure a foglia verde scuro, frutta verdura giallo-arancio, latte, burro
Vitamina DCritico per l'assorbimento del calcio per lo sviluppo e la forza delle ossa; mantiene un sistema nervoso stabile; mantiene un battito cardiaco normale e forte; aiuta nella coagulazione del sangueRachitismo, osteomalacia, immunitàOlio di fegato di merluzzo, latte, tuorlo d'uovo
Vitamina E (tocoferolo)Riduce il danno ossidativo delle cellule e previene il danno polmonare da sostanze inquinanti; vitale per il sistema immunitarioLa carenza è rara; anemia, degenerazione del sistema nervosoOlio di germe di grano, oli vegetali non raffinati, noci, semi, cereali
Vitamina K (fillochinone)Essenziale per la coagulazione del sangueSanguinamento e lividi faciliVerdure a foglia verde, tè
Tabella (PageIndex{3}): Minerali e loro funzione nel corpo umano
MineraleFunzioneLe carenze possono portare aFonti
*CalcioNecessario per la funzione muscolare e neuronale; salute del cuore; costruisce l'osso e supporta la sintesi e la funzione delle cellule del sangue; funzione nervosaOsteoporosi, rachitismo, spasmi muscolari, crescita ridottaLatte, yogurt, pesce, verdure a foglia verde, legumi
*CloroNecessario per la produzione di acido cloridrico (HCl) nello stomaco e per la funzione nervosa; equilibrio osmoticoCrampi muscolari, disturbi dell'umore, riduzione dell'appetitoSale da tavola
Rame (in tracce)Componente richiesto di molti enzimi redox, inclusa la citocromo c ossidasi; cofattore per la sintesi dell'emoglobinaLa carenza di rame è raraFegato, ostriche, cacao, cioccolato, sesamo, noci
IodioNecessario per la sintesi degli ormoni tiroideiGozzoFrutti di mare, sale iodato, latticini
Ferro da stiroNecessario per molte proteine ​​ed enzimi, in particolare l'emoglobina, per prevenire l'anemiaAnemia, che causa scarsa concentrazione, affaticamento e scarsa funzione immunitariaCarni rosse, verdure a foglia verde, pesce (tonno, salmone), uova, frutta secca, fagioli, cereali integrali
*MagnesioCofattore necessario per la formazione di ATP; formazione ossea; normali funzioni di membrana; funzione muscolareDisturbi dell'umore, spasmi muscolariCereali integrali, verdure a foglia verde
Manganese (tracce)Un cofattore nelle funzioni enzimatiche; sono necessarie tracceLa carenza di manganese è raraComune nella maggior parte degli alimenti
Molibdeno (tracce)Agisce come cofattore per tre enzimi essenziali nell'uomo: solfito ossidasi, xantina ossidasi e aldeide ossidasiLa carenza di molibdeno è rara
*FosforoUn componente di ossa e denti; aiuta a regolare l'equilibrio acido-base; sintesi nucleotidicaDebolezza, anomalie ossee, perdita di calcioLatte, formaggi a pasta dura, cereali integrali, carni
*PotassioVitale per i muscoli, il cuore e la funzione nervosaDisturbi del ritmo cardiaco, debolezza muscolareLegumi, buccia di patate, pomodori, banane
Selenio (in tracce)Un cofattore essenziale per l'attività di enzimi antiossidanti come la glutatione perossidasi; sono necessarie tracceLa carenza di selenio è raraComune nella maggior parte degli alimenti
*SodioElettrolita sistemico richiesto per molte funzioni; equilibrio acido-base; Bilancio idrico; funzione nervosaCrampi muscolari, affaticamento, riduzione dell'appetitoSale da tavola
Zinco (in tracce)Richiesto per diversi enzimi come carbossipeptidasi, alcol deidrogenasi epatica e anidrasi carbonicaL'anemia, la scarsa guarigione delle ferite, possono portare a bassa staturaComune nella maggior parte degli alimenti
*Sono necessari più di 200 mg/giorno

Tabella (PageIndex{4}): Aminoacidi essenziali

Aminoacidi che devono essere consumatiAminoacidi anabolizzati dall'organismo
isoleucinaalanina
leucinaselenocisteina
lisinaaspartato
metioninacisteina
fenilalaninaglutammato
triptofanoglicina
valinaprolina
istidina*serina
treoninatirosina
arginina*asparagina
*Il corpo umano può sintetizzare istidina e arginina, ma non nelle quantità richieste, soprattutto per i bambini in crescita.

Energia alimentare e ATP

Gli animali hanno bisogno di cibo per ottenere energia e mantenere l'omeostasi. L'omeostasi è la capacità di un sistema di mantenere un ambiente interno stabile anche di fronte a cambiamenti esterni all'ambiente. Ad esempio, la normale temperatura corporea degli esseri umani è di 37 ° C (98,6 ° F). Gli esseri umani mantengono questa temperatura anche quando la temperatura esterna è calda o fredda. Ci vuole energia per mantenere questa temperatura corporea e gli animali ottengono questa energia dal cibo.

La fonte primaria di energia per gli animali sono i carboidrati, principalmente il glucosio. Il glucosio è chiamato il carburante del corpo. I carboidrati digeribili nella dieta di un animale vengono convertiti in molecole di glucosio attraverso una serie di reazioni chimiche cataboliche.

L'adenosina trifosfato, o ATP, è la valuta energetica primaria nelle cellule; L'ATP immagazzina energia nei legami degli esteri fosforici. L'ATP rilascia energia quando i legami fosfodiestere vengono rotti e l'ATP viene convertito in ADP e un gruppo fosfato. L'ATP è prodotto dalle reazioni ossidative nel citoplasma e nel mitocondrio della cellula, dove carboidrati, proteine ​​e grassi subiscono una serie di reazioni metaboliche chiamate collettivamente respirazione cellulare. Ad esempio, la glicolisi è una serie di reazioni in cui il glucosio viene convertito in acido piruvico e parte della sua energia potenziale chimica viene trasferita a NADH e ATP.

L'ATP è necessario per tutte le funzioni cellulari. Viene utilizzato per costruire le molecole organiche necessarie per cellule e tessuti; fornisce energia per la contrazione muscolare e per la trasmissione di segnali elettrici nel sistema nervoso. Quando la quantità di ATP è disponibile in eccesso rispetto al fabbisogno corporeo, il fegato utilizza l'ATP in eccesso e il glucosio in eccesso per produrre molecole chiamate glicogeno. Il glicogeno è una forma polimerica di glucosio ed è immagazzinato nelle cellule del fegato e dei muscoli scheletrici. Quando la glicemia scende, il fegato rilascia glucosio dalle riserve di glicogeno. Il muscolo scheletrico converte il glicogeno in glucosio durante l'esercizio intenso. Il processo di conversione del glucosio e dell'ATP in eccesso in glicogeno e l'immagazzinamento dell'energia in eccesso è un passo evolutivamente importante nell'aiutare gli animali ad affrontare la mobilità, la carenza di cibo e la carestia.

Connessione quotidiana: obesità

L'obesità è una delle principali preoccupazioni per la salute negli Stati Uniti e c'è una crescente attenzione alla riduzione dell'obesità e delle malattie che può portare, come il diabete di tipo 2, i tumori del colon e della mammella e le malattie cardiovascolari. In che modo il cibo consumato contribuisce all'obesità?

Gli alimenti grassi sono densi di calorie, il che significa che hanno più calorie per unità di massa rispetto ai carboidrati o alle proteine. Un grammo di carboidrati ha quattro calorie, un grammo di proteine ​​ha quattro calorie e un grammo di grassi ha nove calorie. Gli animali tendono a cercare cibo ricco di lipidi per il loro più alto contenuto energetico.

I segnali di fame ("tempo di mangiare") e sazietà ("tempo di smettere di mangiare") sono controllati nella regione dell'ipotalamo del cervello. Gli alimenti ricchi di acidi grassi tendono a favorire la sazietà più degli alimenti ricchi solo di carboidrati.

I carboidrati in eccesso e l'ATP vengono utilizzati dal fegato per sintetizzare il glicogeno. Il piruvato prodotto durante la glicolisi viene utilizzato per sintetizzare gli acidi grassi. Quando c'è più glucosio nel corpo del necessario, il piruvato in eccesso risultante viene convertito in molecole che alla fine portano alla sintesi di acidi grassi all'interno del corpo. Questi acidi grassi sono immagazzinati nelle cellule adipose, le cellule adipose nel corpo dei mammiferi il cui ruolo principale è quello di immagazzinare il grasso per un uso successivo.

È importante notare che alcuni animali beneficiano dell'obesità. Gli orsi polari e le foche hanno bisogno di grasso corporeo per isolarsi e per impedire loro di perdere calore corporeo durante gli inverni artici. Quando il cibo scarseggia, il grasso corporeo immagazzinato fornisce energia per mantenere l'omeostasi. I grassi prevengono la carestia nei mammiferi, consentendo loro di accedere all'energia quando il cibo non è disponibile su base giornaliera; i grassi vengono immagazzinati quando viene effettuata una grande uccisione o è disponibile molto cibo.

La dieta degli animali dovrebbe essere equilibrata e soddisfare le esigenze del corpo. Carboidrati, proteine ​​e grassi sono i componenti principali del cibo. Alcuni nutrienti essenziali sono necessari per la funzione cellulare ma non possono essere prodotti dal corpo animale. Questi includono vitamine, minerali, alcuni acidi grassi e alcuni amminoacidi. L'assunzione di cibo in quantità superiori a quelle necessarie viene immagazzinata come glicogeno nelle cellule del fegato e dei muscoli e nelle cellule adipose. L'accumulo di grasso in eccesso può portare all'obesità e a gravi problemi di salute. L'ATP è la valuta energetica della cellula e si ottiene dalle vie metaboliche. I carboidrati e l'energia in eccesso vengono immagazzinati come glicogeno nel corpo.

nutriente essenziale
nutriente che non può essere sintetizzato dall'organismo; deve essere ottenuto dal cibo
minerale
inorganico, molecola elementare che svolge ruoli importanti nel corpo
vitamina
sostanza organica necessaria in piccole quantità per sostenere la vita

34.2 Nutrizione e produzione di energia

Data la diversità della vita animale sul nostro pianeta, non sorprende che anche la dieta animale vari in modo sostanziale. La dieta animale è la fonte dei materiali necessari per costruire il DNA e altre molecole complesse necessarie per la crescita, il mantenimento e la riproduzione. Questi processi sono chiamati collettivamente biosintesi. La dieta è anche la fonte di materiali per la produzione di ATP nelle cellule. La dieta deve essere equilibrata per fornire i minerali e le vitamine necessari per la funzione cellulare.


Requisiti alimentari

Quali sono i requisiti fondamentali della dieta animale? La dieta animale dovrebbe essere ben bilanciata e fornire i nutrienti necessari per la funzione corporea e i minerali e le vitamine necessari per mantenere la struttura e la regolazione necessarie per una buona salute e capacità riproduttiva. Questi requisiti per un essere umano sono illustrati graficamente nella Figura

Per gli esseri umani, una dieta equilibrata comprende frutta, verdura, cereali e proteine. (credito: USDA)


178 Nutrizione e produzione di energia

Alla fine di questa sezione, sarai in grado di fare quanto segue:

  • Spiega perché la dieta di un animale dovrebbe essere equilibrata e soddisfare le esigenze del corpo
  • Definire i componenti primari del cibo
  • Descrivere i nutrienti essenziali richiesti per la funzione cellulare che non possono essere sintetizzati dal corpo animale
  • Spiega come l'energia viene prodotta attraverso la dieta e la digestione
  • Descrivi come i carboidrati e l'energia in eccesso vengono immagazzinati nel corpo

Data la diversità della vita animale sul nostro pianeta, non sorprende che anche la dieta animale vari in modo sostanziale. La dieta animale è la fonte dei materiali necessari per costruire il DNA e altre molecole complesse necessarie per la crescita, il mantenimento e la riproduzione. Questi processi sono chiamati collettivamente biosintesi. La dieta è anche la fonte di materiali per la produzione di ATP nelle cellule. La dieta deve essere equilibrata per fornire i minerali e le vitamine necessari per la funzione cellulare.

Requisiti alimentari

Quali sono i requisiti fondamentali della dieta animale? La dieta animale dovrebbe essere ben bilanciata e fornire i nutrienti necessari per la funzione corporea e i minerali e le vitamine necessari per mantenere la struttura e la regolazione necessarie per una buona salute e capacità riproduttiva. Questi requisiti per un essere umano sono illustrati graficamente in (Figura)


Il primo passo per assicurarti di soddisfare le esigenze alimentari del tuo corpo è la consapevolezza dei gruppi alimentari e dei nutrienti che forniscono. Per saperne di più su ciascun gruppo alimentare e sulle quantità giornaliere consigliate, esplora questo sito interattivo del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.

muoviamoci! Campagna L'obesità è un'epidemia in crescita e il tasso di obesità tra i bambini è in rapido aumento negli Stati Uniti. Per combattere l'obesità infantile e garantire che i bambini inizino la vita in salute, la first lady Michelle Obama ha lanciato Let's Move! campagna. L'obiettivo di questa campagna è educare i genitori e gli operatori sanitari a fornire un'alimentazione sana e incoraggiare stili di vita attivi alle generazioni future. Questo programma mira a coinvolgere l'intera comunità, inclusi genitori, insegnanti e operatori sanitari per garantire che i bambini abbiano accesso a cibi sani (più frutta, verdura e cereali integrali) e consumino meno calorie dagli alimenti trasformati. Un altro obiettivo è garantire che i bambini svolgano attività fisica. Con l'aumento della visione della televisione e delle attività fisse come i videogiochi, gli stili di vita sedentari sono diventati la norma. Ulteriori informazioni su https://letsmove.obamawhitehouse.archives.gov.

Precursori organici

Le molecole organiche necessarie per la costruzione del materiale cellulare e dei tessuti devono provenire dal cibo. I carboidrati o gli zuccheri sono la fonte primaria di carbonio organico nel corpo animale. Durante la digestione, i carboidrati digeribili vengono infine scomposti in glucosio e utilizzati per fornire energia attraverso le vie metaboliche. I carboidrati complessi, inclusi i polisaccaridi, possono essere scomposti in glucosio attraverso modifiche biochimiche, tuttavia, gli esseri umani non producono l'enzima cellulasi e non hanno la capacità di derivare il glucosio dalla cellulosa polisaccaride. Negli esseri umani, queste molecole forniscono la fibra necessaria per spostare i rifiuti attraverso l'intestino crasso e un colon sano. La flora intestinale nell'intestino umano è in grado di estrarre parte del nutrimento da queste fibre vegetali. Gli zuccheri in eccesso nel corpo vengono convertiti in glicogeno e immagazzinati nel fegato e nei muscoli per un uso successivo. Le riserve di glicogeno vengono utilizzate per alimentare sforzi prolungati, come la corsa su lunghe distanze, e per fornire energia durante la carenza di cibo. Il glicogeno in eccesso può essere convertito in grassi, che vengono immagazzinati nello strato inferiore della pelle dei mammiferi per l'isolamento e l'accumulo di energia. I carboidrati digeribili in eccesso vengono immagazzinati dai mammiferi per sopravvivere alla carestia e favorire la mobilità.

Un altro requisito importante è quello dell'azoto. Il catabolismo proteico fornisce una fonte di azoto organico. Gli amminoacidi sono gli elementi costitutivi delle proteine ​​e la scomposizione proteica fornisce amminoacidi che vengono utilizzati per la funzione cellulare. Il carbonio e l'azoto che ne derivano diventano gli elementi costitutivi di nucleotidi, acidi nucleici, proteine, cellule e tessuti. L'azoto in eccesso deve essere eliminato in quanto tossico. I grassi aggiungono sapore al cibo e promuovono un senso di sazietà o pienezza. I cibi grassi sono anche importanti fonti di energia perché un grammo di grasso contiene nove calorie. I grassi sono necessari nella dieta per favorire l'assorbimento delle vitamine liposolubili e la produzione di ormoni liposolubili.

Nutrienti essenziali

Mentre il corpo animale può sintetizzare molte delle molecole necessarie per la funzione dai precursori organici, ci sono alcuni nutrienti che devono essere consumati dal cibo. Questi nutrienti sono chiamati nutrienti essenziali, nel senso che devono essere mangiati e il corpo non può produrli.

L'acido alfa-linolenico omega-3 e l'acido linoleico omega-6 sono acidi grassi essenziali necessari per produrre alcuni fosfolipidi di membrana. Le vitamine sono un'altra classe di molecole organiche essenziali che sono richieste in piccole quantità per il funzionamento di molti enzimi e, per questo motivo, sono considerate coenzimi. L'assenza oi bassi livelli di vitamine possono avere un effetto drammatico sulla salute, come indicato in (Figura) e (Figura). Sia le vitamine liposolubili che quelle idrosolubili devono essere ottenute dal cibo. I minerali, elencati in (Figura), sono nutrienti essenziali inorganici che devono essere ottenuti dal cibo. Tra le loro numerose funzioni, i minerali aiutano nella struttura e nella regolazione e sono considerati cofattori. Alcuni amminoacidi devono anche essere procurati dal cibo e non possono essere sintetizzati dall'organismo. Questi amminoacidi sono gli amminoacidi “essenziali”. Il corpo umano può sintetizzare solo 11 dei 20 aminoacidi necessari, il resto deve essere ottenuto dal cibo. Gli amminoacidi essenziali sono elencati in (Figura).

Vitamine essenziali idrosolubili
Vitamina Funzione Le carenze possono portare a Fonti
vitamina B1 (tiamina) Necessario all'organismo per elaborare lipidi, proteine ​​e carboidrati, il coenzima rimuove la CO2 da composti organici Debolezza muscolare, Beriberi: ridotta funzionalità cardiaca, problemi al SNC Latte, carne, fagioli secchi, cereali integrali
vitamina B2 (Riboflavina) Svolge un ruolo attivo nel metabolismo, favorendo la conversione del cibo in energia (FAD e FMN) Crepe o piaghe sulla superficie esterna delle labbra (cheliosi) infiammazione e arrossamento della lingua infiammazione della pelle umida e squamosa (dermatite seborroica) Carne, uova, cereali arricchiti, verdure
vitamina B3 (niacina) Utilizzato dall'organismo per rilasciare energia dai carboidrati e per elaborare l'alcol necessario per la sintesi degli ormoni sessuali componente del coenzima NAD+ e NADP+ Pellagra, che può provocare dermatiti, diarrea, demenza e morte Carne, uova, cereali, noci, patate
vitamina B5 (Acido pantotenico) Aiuta a produrre energia dagli alimenti (lipidi, in particolare) componente del coenzima A Affaticamento, scarsa coordinazione, ritardo della crescita, intorpidimento, formicolio alle mani e ai piedi Carne, cereali integrali, latte, frutta, verdura
vitamina B6 (Piridossina) La vitamina principale per la trasformazione di aminoacidi e lipidi aiuta anche a convertire i nutrienti in energia Irritabilità, depressione, confusione, piaghe o ulcere della bocca, anemia, spasmi muscolari Carne, latticini, cereali integrali, succo d'arancia
vitamina B7 (biotina) Utilizzato nel metabolismo energetico e degli aminoacidi, nella sintesi dei grassi e nella scomposizione dei grassi aiuta il corpo a utilizzare lo zucchero nel sangue Perdita di capelli, dermatite, depressione, intorpidimento e formicolio alle estremità disturbi neuromuscolari Carne, uova, legumi e altre verdure
vitamina B9 (Acido folico) Aiuta il normale sviluppo delle cellule, specialmente durante lo sviluppo fetale aiuta a metabolizzare nucleici e aminoacidi La carenza durante la gravidanza è associata a difetti alla nascita, come difetti del tubo neurale e anemia Verdure a foglia verde, integrale, frutta, noci, legumi
vitamina B12 (Cobalamina) Mantiene il sistema nervoso sano e aiuta con la formazione delle cellule del sangue coenzima nel metabolismo degli acidi nucleici Anemia, disturbi neurologici, intorpidimento, perdita di equilibrio Carne, uova, prodotti animali
Vitamina C (acido ascorbico) Aiuta a mantenere il tessuto connettivo: ossa, cartilagine e dentina rafforzano il sistema immunitario Lo scorbuto, che provoca sanguinamento, perdita di capelli e denti, dolore alle articolazioni e gonfiore, ritarda la guarigione delle ferite Agrumi, broccoli, pomodori, peperoni rossi dolci
Vitamine Essenziali liposolubili
Vitamina Funzione Le carenze possono portare a Fonti
Vitamina A (Retinolo) Fondamentale per lo sviluppo di ossa, denti e pelle aiuta a mantenere la vista, migliora il sistema immunitario, lo sviluppo fetale, l'espressione genica Cecità notturna, disturbi della pelle, immunità ridotta Verdure a foglia verde scuro, verdure giallo-arancio, frutta, latte, burro
Vitamina D Fondamentale per l'assorbimento del calcio per lo sviluppo e la forza delle ossa mantiene un sistema nervoso stabile mantiene un battito cardiaco normale e forte aiuta nella coagulazione del sangue Rachitismo, osteomalacia, immunità Olio di fegato di merluzzo, latte, tuorlo d'uovo
Vitamina E (tocoferolo) Riduce il danno ossidativo delle cellule e previene i danni ai polmoni causati da inquinanti vitali per il sistema immunitario La carenza è rara anemia, degenerazione del sistema nervoso Olio di germe di grano, oli vegetali non raffinati, noci, semi, cereali
Vitamina K (fillochinone) Essenziale per la coagulazione del sangue Sanguinamento e lividi facili Verdure a foglia verde, tè


Minerali e loro funzione nel corpo umano
Minerale Funzione Le carenze possono portare a Fonti
*Calcio Necessario per la funzione muscolare e neuronale La salute del cuore costruisce le ossa e supporta la sintesi e la funzione delle cellule del sangue Osteoporosi, rachitismo, spasmi muscolari, crescita ridotta Latte, yogurt, pesce, verdure a foglia verde, legumi
*Cloro Necessario per la produzione di acido cloridrico (HCl) nello stomaco e per l'equilibrio osmotico della funzione nervosa Crampi muscolari, disturbi dell'umore, riduzione dell'appetito Sale da tavola
Rame (in tracce) Componente richiesto di molti enzimi redox, incluso il cofattore della citocromo c ossidasi per la sintesi dell'emoglobina La carenza di rame è rara Fegato, ostriche, cacao, cioccolato, sesamo, noci
Iodio Necessario per la sintesi degli ormoni tiroidei Gozzo Frutti di mare, sale iodato, latticini
Ferro da stiro Necessario per molte proteine ​​ed enzimi, in particolare l'emoglobina, per prevenire l'anemia Anemia, che causa scarsa concentrazione, affaticamento e scarsa funzione immunitaria Carni rosse, verdure a foglia verde, pesce (tonno, salmone), uova, frutta secca, fagioli, cereali integrali
*Magnesio Cofattore necessario per la formazione di ATP formazione ossea normali funzioni della membrana funzione muscolare Disturbi dell'umore, spasmi muscolari Cereali integrali, verdure a foglia verde
Manganese (tracce) Sono necessarie tracce di un cofattore nelle funzioni enzimatiche La carenza di manganese è rara Comune nella maggior parte degli alimenti
Molibdeno (tracce) Agisce come cofattore per tre enzimi essenziali nell'uomo: solfito ossidasi, xantina ossidasi e aldeide ossidasi La carenza di molibdeno è rara
*Fosforo Un componente delle ossa e dei denti aiuta a regolare la sintesi dei nucleotidi dell'equilibrio acido-base Debolezza, anomalie ossee, perdita di calcio Latte, formaggi a pasta dura, cereali integrali, carni
*Potassio Vitale per i muscoli, il cuore e la funzione nervosa Disturbi del ritmo cardiaco, debolezza muscolare Legumi, buccia di patate, pomodori, banane
Selenio (in tracce) Sono necessari un cofattore essenziale per l'attività di enzimi antiossidanti come tracce di glutatione perossidasi La carenza di selenio è rara Comune nella maggior parte degli alimenti
*Sodio Elettrolita sistemico necessario per molte funzioni equilibrio acido-base equilibrio idrico funzione nervosa Crampi muscolari, affaticamento, riduzione dell'appetito Sale da tavola
Zinco (in tracce) Richiesto per diversi enzimi come carbossipeptidasi, alcol deidrogenasi epatica e anidrasi carbonica L'anemia, la scarsa guarigione delle ferite, possono portare a bassa statura Comune nella maggior parte degli alimenti
*Sono necessari più di 200 mg/giorno
Aminoacidi essenziali
Aminoacidi che devono essere consumati Aminoacidi anabolizzati dall'organismo
isoleucina alanina
leucina selenocisteina
lisina aspartato
metionina cisteina
fenilalanina glutammato
triptofano glicina
valina prolina
istidina* serina
treonina tirosina
arginina* asparagina
*Il corpo umano può sintetizzare istidina e arginina, ma non nelle quantità richieste, soprattutto per i bambini in crescita.

Energia alimentare e ATP

Gli animali hanno bisogno di cibo per ottenere energia e mantenere l'omeostasi. L'omeostasi è la capacità di un sistema di mantenere un ambiente interno stabile anche di fronte a cambiamenti esterni all'ambiente. Ad esempio, la normale temperatura corporea degli esseri umani è di 37 °C (98,6 °F). Gli esseri umani mantengono questa temperatura anche quando la temperatura esterna è calda o fredda. Ci vuole energia per mantenere questa temperatura corporea e gli animali ottengono questa energia dal cibo.

La fonte primaria di energia per gli animali sono i carboidrati, principalmente il glucosio. Il glucosio è chiamato il carburante del corpo. I carboidrati digeribili nella dieta di un animale vengono convertiti in molecole di glucosio attraverso una serie di reazioni chimiche cataboliche.

L'adenosina trifosfato, o ATP, è la valuta energetica primaria nelle cellule L'ATP immagazzina energia nei legami dell'estere fosfato. L'ATP rilascia energia quando i legami fosfodiestere vengono rotti e l'ATP viene convertito in ADP e un gruppo fosfato. L'ATP è prodotto dalle reazioni ossidative nel citoplasma e nel mitocondrio della cellula, dove carboidrati, proteine ​​e grassi subiscono una serie di reazioni metaboliche chiamate collettivamente respirazione cellulare. Ad esempio, la glicolisi è una serie di reazioni in cui il glucosio viene convertito in acido piruvico e parte della sua energia potenziale chimica viene trasferita a NADH e ATP.

L'ATP è necessario per tutte le funzioni cellulari. Viene utilizzato per costruire le molecole organiche necessarie per cellule e tessuti fornisce energia per la contrazione muscolare e per la trasmissione di segnali elettrici nel sistema nervoso. Quando la quantità di ATP è disponibile in eccesso rispetto al fabbisogno corporeo, il fegato utilizza l'ATP in eccesso e il glucosio in eccesso per produrre molecole chiamate glicogeno. Il glicogeno è una forma polimerica di glucosio ed è immagazzinato nelle cellule del fegato e dei muscoli scheletrici. Quando la glicemia scende, il fegato rilascia glucosio dalle riserve di glicogeno. Il muscolo scheletrico converte il glicogeno in glucosio durante l'esercizio intenso. Il processo di conversione del glucosio e dell'ATP in eccesso in glicogeno e l'immagazzinamento dell'energia in eccesso è un passo evolutivamente importante nell'aiutare gli animali ad affrontare la mobilità, la carenza di cibo e la carestia.

Obesità L'obesità è una delle principali preoccupazioni per la salute negli Stati Uniti e c'è una crescente attenzione alla riduzione dell'obesità e delle malattie che può portare, come il diabete di tipo 2, i tumori del colon e della mammella e le malattie cardiovascolari. In che modo il cibo consumato contribuisce all'obesità?

Gli alimenti grassi sono densi di calorie, il che significa che hanno più calorie per unità di massa rispetto ai carboidrati o alle proteine. Un grammo di carboidrati ha quattro calorie, un grammo di proteine ​​ha quattro calorie e un grammo di grassi ha nove calorie. Gli animali tendono a cercare cibo ricco di lipidi per il loro più alto contenuto energetico.

I segnali di fame ("tempo di mangiare") e sazietà ("tempo di smettere di mangiare") sono controllati nella regione dell'ipotalamo del cervello. Gli alimenti ricchi di acidi grassi tendono a favorire la sazietà più degli alimenti ricchi solo di carboidrati.

I carboidrati in eccesso e l'ATP vengono utilizzati dal fegato per sintetizzare il glicogeno. Il piruvato prodotto durante la glicolisi viene utilizzato per sintetizzare gli acidi grassi. Quando c'è più glucosio nel corpo del necessario, il piruvato in eccesso risultante viene convertito in molecole che alla fine portano alla sintesi di acidi grassi all'interno del corpo. Questi acidi grassi sono immagazzinati nelle cellule adipose, le cellule adipose nel corpo dei mammiferi il cui ruolo principale è quello di immagazzinare il grasso per un uso successivo.

È importante notare che alcuni animali beneficiano dell'obesità. Gli orsi polari e le foche hanno bisogno di grasso corporeo per isolarsi e per impedire loro di perdere calore corporeo durante gli inverni artici. Quando il cibo scarseggia, il grasso corporeo immagazzinato fornisce energia per mantenere l'omeostasi. I grassi prevengono la carestia nei mammiferi, consentendo loro di accedere all'energia quando il cibo non è disponibile su base giornaliera, i grassi vengono immagazzinati quando viene effettuata una grande uccisione o è disponibile molto cibo.

Riepilogo della sezione

La dieta degli animali dovrebbe essere equilibrata e soddisfare le esigenze del corpo. Carboidrati, proteine ​​e grassi sono i componenti principali del cibo. Alcuni nutrienti essenziali sono necessari per la funzione cellulare ma non possono essere prodotti dal corpo animale. Questi includono vitamine, minerali, alcuni acidi grassi e alcuni amminoacidi. Food intake in more than necessary amounts is stored as glycogen in the liver and muscle cells, and in fat cells. L'accumulo di grasso in eccesso può portare all'obesità e a gravi problemi di salute. ATP is the energy currency of the cell and is obtained from the metabolic pathways. Excess carbohydrates and energy are stored as glycogen in the body.

Domande di revisione

Quale delle seguenti affermazioni non è vera?

  1. Essential nutrients can be synthesized by the body.
  2. Vitamins are required in small quantities for bodily function.
  3. Some amino acids can be synthesized by the body, while others need to be obtained from diet.
  4. Vitamins come in two categories: fat-soluble and water-soluble.

Which of the following is a water-soluble vitamin?

What is the primary fuel for the body?

Excess glucose is stored as ________.

Many distance runners “carb load” the day before a big race. How does this eating strategy provide an advantage to the runner?

  1. The carbohydrates cause the release of insulin.
  2. The excess carbohydrates are converted to fats, which have a higher calorie density.
  3. The glucose from the carbohydrates lets the muscles make excess ATP overnight.
  4. The excess carbohydrates can be stored in the muscles as glycogen.

Domande di pensiero critico

What are essential nutrients?

Essential nutrients are those nutrients that must be obtained from the diet because they cannot be produced by the body. Vitamins and minerals are examples of essential nutrients.

What is the role of minerals in maintaining good health?

Minerals—such as potassium, sodium, and calcium—are required for the functioning of many cellular processes, including muscle contraction and nerve conduction. While minerals are required in trace amounts, not having minerals in the diet can be potentially harmful.

Discuss why obesity is a growing epidemic.

In the United States, obesity, particularly childhood obesity, is a growing concern. Some of the contributors to this situation include sedentary lifestyles and consuming more processed foods and less fruits and vegetables. As a result, even young children who are obese can face health concerns.

There are several nations where malnourishment is a common occurrence. What may be some of the health challenges posed by malnutrition?

Malnutrition, often in the form of not getting enough calories or not enough of the essential nutrients, can have severe consequences. Many malnourished children have vision and dental problems, and over the years may develop many serious health problems.

Generally describe how a piece of bread can power your legs as you walk up a flight of stairs.

A piece of bread is eaten and converted into chemical energy. The bread is broken down in the mouth by mastication and salivary enzymes, then transferred to the stomach for further digestion. After digestion by the acid and digestive enzymes in the stomach, the macromolecules that made up the bread move into the small intestine. In the small intestine, the carbohydrates from the bread are absorbed through the microvilli into the bloodstream. In muscle cells in the legs, the carbohydrates can be broken down into glucose, and then used for cellular respiration to create ATP. The muscles in the leg then use the ATP to perform the mechanical work needed to climb a flight of stairs.

In the 1990s fat-free foods became popular among people trying to lose weight. However, many dieticians now conclude that the fat-free trend made people less healthy and heavier. Describe how this could occur.

Fats are an essential component of a healthy diet, and needed by the body to function. Fats are essential for many processes, including the absorption of fat-soluble vitamins and production of some hormones. Fats also send a satiation signal to the brain that regulates hunger. Without fats in their diets many people may have actually consumed more calories, which would have resulted in weight gain.

Glossario


Connessione quotidiana

ObesitàObesity is a major health concern in the United States, and there is a growing focus on reducing obesity and the diseases it may lead to, such as type-2 diabetes, cancers of the colon and breast, and cardiovascular disease. How does the food consumed contribute to obesity?

Fatty foods are calorie-dense, meaning that they have more calories per unit mass than carbohydrates or proteins. One gram of carbohydrates has four calories, one gram of protein has four calories, and one gram of fat has nine calories. Animals tend to seek lipid-rich food for their higher energy content.

The signals of hunger (“time to eat”) and satiety (“time to stop eating”) are controlled in the hypothalamus region of the brain. Foods that are rich in fatty acids tend to promote satiety more than foods that are rich only in carbohydrates.

Excess carbohydrate and ATP are used by the liver to synthesize glycogen. The pyruvate produced during glycolysis is used to synthesize fatty acids. When there is more glucose in the body than required, the resulting excess pyruvate is converted into molecules that eventually result in the synthesis of fatty acids within the body. These fatty acids are stored in adipose cells—the fat cells in the mammalian body whose primary role is to store fat for later use.

It is important to note that some animals benefit from obesity. Polar bears and seals need body fat for insulation and to keep them from losing body heat during Arctic winters. When food is scarce, stored body fat provides energy for maintaining homeostasis. Fats prevent famine in mammals, allowing them to access energy when food is not available on a daily basis fats are stored when a large kill is made or lots of food is available.


Pluripotent stem cell energy metabolism: an update

Recent studies link changes in energy metabolism with the fate of pluripotent stem cells (PSCs). Safe use of PSC derivatives in regenerative medicine requires an enhanced understanding and control of factors that optimize in vitro reprogramming and differentiation protocols. Relative shifts in metabolism from naïve through "primed" pluripotent states to lineage-directed differentiation place variable demands on mitochondrial biogenesis and function for cell types with distinct energetic and biosynthetic requirements. In this context, mitochondrial respiration, network dynamics, TCA cycle function, and turnover all have the potential to influence reprogramming and differentiation outcomes. Shifts in cellular metabolism affect enzymes that control epigenetic configuration, which impacts chromatin reorganization and gene expression changes during reprogramming and differentiation. Induced PSCs (iPSCs) may have utility for modeling metabolic diseases caused by mutations in mitochondrial DNA, for which few disease models exist. Here, we explore key features of PSC energy metabolism research in mice and man and the impact this work is starting to have on our understanding of early development, disease modeling, and potential therapeutic applications.

Parole chiave: differentiation epigenetics metabolism mitochondria pluripotency.

Cifre

Figure 1. Influence of energy metabolism on…

Figure 1. Influence of energy metabolism on pluripotent status

Naïve human pluripotent stem cells (hPSCs)…

Figure 2. Influence of metabolites on pluripotent…

Figure 2. Influence of metabolites on pluripotent stem cell epigenetics

Intermediate metabolism sets and maintains…

Figure 3. Somatic cell reprogramming to pluripotency…

Figure 3. Somatic cell reprogramming to pluripotency causes a mtDNA “bottleneck”


Riepilogo

Animal diet should be balanced and meet the needs of the body. Carboidrati, proteine ​​e grassi sono i componenti principali del cibo. Alcuni nutrienti essenziali sono necessari per la funzione cellulare ma non possono essere prodotti dal corpo animale. These include vitamins, minerals, some fatty acids, and some amino acids. Food intake in more than necessary amounts is stored as glycogen in the liver and muscle cells, and in fat cells. L'accumulo di grasso in eccesso può portare all'obesità e a gravi problemi di salute. ATP is the energy currency of the cell and is obtained from the metabolic pathways. Excess carbohydrates and energy are stored as glycogen in the body.


Astratto

The transition period, from 3 wk before to 3 wk after parturition, is critically important to health, production, and profitability of dairy cows. Most health disorders occur during this time. Compared with other stages of the lactation cycle, relatively little is known about fundamental biological processes during the transition period. The regulation and coordination of lipid metabolism among adipose tissue, liver, gut, and mammary gland are key components of the adaptations to lactation. Lipid accumulation in liver may contribute to health disorders and decreased milk production. Knowledge of key control points in hepatic metabolism of long-chain fatty acids is lacking, as is an understanding of the metabolic effects of hormones, growth factors, and cytokines that mediate stress. Recent evidence indicates that supplemental fats or restricted intakes before parturition can induce a coordinated set of metabolic changes in metabolism of long-chain fatty acids, including peroxisomal ?-oxidation, perhaps mediated by peroxisome proliferator-activated receptors. Estimates of the mixture of fuels constituting metabolizable energy in cows during the early postpartum period suggest that supply of amino acids and glucogenic compounds may be under proposed optima, whereas ketogenic and lipogenic compounds and long-chain fatty acids may be in excess. Because dietary fat does not suppress body lipid mobilization, during the early post-partum period supplemental fat may further imbalance the mixture of fuels and lead to decreased dry matter intake. Increased understanding of the biology of the transition period should decrease health problems and increase profitability of dairy cows.


The role of protein in weight loss and maintenance

Over the past 20 y, higher-protein diets have been touted as a successful strategy to prevent or treat obesity through improvements in body weight management. These improvements are thought to be due, in part, to modulations in energy metabolism, appetite, and energy intake. Recent evidence also supports higher-protein diets for improvements in cardiometabolic risk factors. This article provides an overview of the literature that explores the mechanisms of action after acute protein consumption and the clinical health outcomes after consumption of long-term, higher-protein diets. Several meta-analyses of shorter-term, tightly controlled feeding studies showed greater weight loss, fat mass loss, and preservation of lean mass after higher-protein energy-restriction diets than after lower-protein energy-restriction diets. Reductions in triglycerides, blood pressure, and waist circumference were also reported. In addition, a review of the acute feeding trials confirms a modest satiety effect, including greater perceived fullness and elevated satiety hormones after higher-protein meals but does not support an effect on energy intake at the next eating occasion. Although shorter-term, tightly controlled feeding studies consistently identified benefits with increased protein consumption, longer-term studies produced limited and conflicting findings nevertheless, a recent meta-analysis showed persistent benefits of a higher-protein weight-loss diet on body weight and fat mass. Dietary compliance appears to be the primary contributor to the discrepant findings because improvements in weight management were detected in those who adhered to the prescribed higher-protein regimen, whereas those who did not adhere to the diet had no marked improvements. Collectively, these data suggest that higher-protein diets that contain between 1.2 and 1.6 g protein · kg -1 · d -1 and potentially include meal-specific protein quantities of at least ∼25-30 g protein/meal provide improvements in appetite, body weight management, cardiometabolic risk factors, or all of these health outcomes however, further strategies to increase dietary compliance with long-term dietary interventions are warranted.

Parole chiave: appetite control compliance high protein satiety weight management.


Downside for Muscles

Your muscles can use fatty acids for energy when they're resting, but when your activity level increases, they depend on glucose. The conversion of amino acids into glucose can fill the gap when you're low on other sources of energy, but when protein is used for energy, ammonia is produced as a byproduct. During intense or extended exercise, ammonia can accumulate in your muscles and cause fatigue. You'll also deplete protein needed to repair and restore muscles, reports Idaho State University.


Guarda il video: Perolehan Nutrisi dan Tranformasi Energi Tumbuhan Hijau (Dicembre 2021).